Archivi del mese: marzo 2017

Jane Austen avvelenata? sì, dall’arsenico. E dai pregiudizi

L’ipotesi è stata suggerita da Sandra Tuppen , studiosa della British Library. In molti non le danno credito. Pare che all’epoca l’arsenico fosse presente in molti oggetti o materiali: carte da parati, terreno, vino fatto in casa, vestiti con pigmente verde, … Continua a leggere

Pubblicato in Books please!, Genere femminile, Living with books, Vita da bibliotecaria | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Sono un quarto di donna che cerca di essere felice

L’ho penso ogni giorno, lo penso soprattutto da quando ho una mia famiglia, un figlio. Un’età in cui incominci a fare bilanci e il tempo che ti rimane è meno di quello che hai vissuto. Ciononostante non avrei mai voluto … Continua a leggere

Pubblicato in Books please!, Casa dolce casa, Famiglia, Genere femminile, Life style, Living with books, Vita da bibliotecaria | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Più Jackie meno John, anche al suo funerale

Ho sempre amato Jackie, e non solo per ragioni estetiche. E’ un’icona, è fuori discussione. Ma se lo è, è perché aveva altro oltre lo stile, la classe, etc. Il film Jackie ne è la conferma. Della Presidenza Kennedy, che … Continua a leggere

Pubblicato in Books please!, Ciak, si gira, Vita da bibliotecaria | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Palermo ti voglio amare. Anche per i bambini di Borgo Vecchio

Con una bacchetta magica riduce ciò che è grande e conferisce dimensioni gigantesche a ciò che è piccolissimo, modesto. La frase che ho scelto in apertura del mio post è stata scritta da Franz Hessel  a proposito di un testo … Continua a leggere

Pubblicato in La bellezza ci salverà, Musica, musica!, Sì viaggiare | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti