Un paio di scarpe anzi più d’uno e le radio dei miei 20 anni ma 30 anni dopo…

Le scarpe erano le Peter Flowers, rigorosamente a punta, da alternarsi ai Camperos. Le ho portate negli anni ’70: alle prime ora dovrei rinunciare, temo sarebbero troppe dolorose. Forse anche i Camperos, che ho conservato in originale sino a qualche anno fa. Ma sono state le scarpe della mia gioventù, smessi i mocassini a cui mi costringeva il gusto materno: un innocuo gesto di ribellione.

Le compravo a Genova, oppure a Milano, location più appropriata, perché a Milano c’era anche la sede di Radio Peter Flowers, una tra le radio libere più ascoltate di quegli anni. Anche da me. Insieme ad altre naturalmente, che proponevano trasmissioni innovative, a volte dissacranti, sempre musicalmente aggiornatissime. Tra le tante Radio 105.
Ma cosa lega scarpe e radio ai miei vent’anni 30 anni dopo? Beh, le Peter Flowers provenivano da un’azienda di proprietà di Pietro Fioravanti, da qui il loro nome inglese, importatore di calzature ed editore dell’omonima radio. E poi sabato, ho incontrato due dei dj tra i miei preferiti di allora. Guido Monti e Alex Peroni. Ciumbia! Due in colpo solo? Eh sì. Ho conosciuto anche Fabiana Paolini, giornalista sportiva a Radio105, e conduttrice di Radio Novella2000, nata proprio all’inizio del 2015 che si rivolge prealentemente ad un pubblico femminile. Non pensate peò alla versione radiofonica della rivista, basta dare un’occhiata al profilo fb per rendersi conto che è molto di più e di meglio.

10982623_842221125847927_32960615845407092_n

Alex Peroni e di spalle Fabiana Paolini. A destra, Federico

L’occasione me l’ha fornita, volendolo ma senza pensare a questi risvolti, il mio figliolo che ha vinto il contest del FRU (Festival delle Radio Universitarie)  2015, che si è svolto alla Fabbrica del Vapore nell’ambito della prima edizione di “Radiocity Milano”, un’iniziativa promossa da Fondazione Milano dedicata alla radio italiana, alla sua storia e ai suoi protagonisti.

11008636_10153155766417558_3980424650905922986_n

In palio una borsa di studio per la Big J Academy. E quindi sabato mattina siamo stati lì, nella sede in via Plinio 38 a Milano, dove si svolgono corsi per chi abbia il desiderio o il sogno di diventare conduttore radiofonico.

Sono in tanti a proporli ma solo la Big J Academy mette a disposizione il meglio tra i dj italiani. http://www.bigjacademy.it/

Cattura13

Emozionati? Sì, certo. Il figliolo immaginando il futuro, io ripensando al passato, perché per me non è più tempo, anche le scarpe non son più le stesse. Non son cambiate le mie emozioni e i miei pensieri ma ora tocca a lui…

Ho perso le parole oppure sono loro che perdono me,
io so che dovrei dire cose che SAI,
che ti dovevo, che ti dovrei.
Ma ho perso le parole
VORREI CHE MI bastasse solo quello che ho,
mi posso far capire anche da te,
se ascolti bene se ascolti un po’.

Credi credici un po’
metti insieme un cuore e prova a sentire e dopo
credi credici un po’ di più di più davvero.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Famiglia, Il futuro è ora, Musica, musica! e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...